Disturbo depressivo

Depressione e disturbi depressivi

Cos’è la Depressione?

La depressione è un disturbo dell’umore che consiste in un abbassamento costante dell’umore con cui si affronta le situazioni della vita. “Basta! Non ce la faccio più! Ogni volta che inizio a fare qualcosa, mi prometto di farlo con gioia e serenità. Ma come sempre, rimane il
nulla. Sono stanco e non voglio andare più avanti!”.
Questa è una delle tanti frasi che spesso si ascoltano provenire da persone afflitte dalla depressione.

Quali sono i sintomi della depressione?

  • Abbassamento costante dell’umore
  • mancanza di energia
  • alterazione del sonno e dell’appetito
  • scarso interesse e mancanza di desiderio nel fare attività
  • sensazione di non provare emozioni
  • forte tristezza giornaliera
  • incapacità di provare piacere nelle attività

Tale vissuto colpisce tutte le fasce d’età: bambino, adolescente, adulto e anziano. Il disagio che ne consegue comporta un ostacolo al funzionamento personale, sociale, lavorativo, scolastico e familiare, quindi al mantenimento del benessere psicofisico generale.

Quali sono le cause della depressione?

  • Perdita di persone amate e significative
  • Malattia propria o di un congiunto
  • Perdita del lavoro, cassa integrazione, pensionamento, difficoltà economiche
  • Cambiamenti di vita e trasferimenti
  • Sentirsi incapace a raggiungere uno status desiderato
  • Personalità depressiva di base

Tali eventi racchiudono un elemento in comune: la perdita. Quando “si perde” o non si “raggiunge” o si teme di aver “distrutto” qualcosa di importante come una persona cara, un lavoro, uno status sociale ed economico precedente, è come se qualcosa di nostro venga ad essere staccato dalla nostra persona e distrutta. La perdita ha un effetto devastante nella vita della persona che la subisce. Quella cosa non esiste più, è andata via, ma lascia un vuoto enorme al suo posto. Quando un vissuto affettivo non viene “pensato e parlato”, allora l’unica occasione è agirlo con comportamenti che possono sembrare apparentemente insensati. Ad esempio, il suicidio.

Cosa può fare lo psicologo per la depressione?

La reazione di tristezza ad una perdita è un reazione umana e normale. Talvolta, può accadere che non elaboriamo questo evento di perdita, con il rischio di sviluppare una depressione maggiore. Riconoscere cos’è la depressione, i sintomi e le sue cause è fondamentale, ma non basta per risolverla. I rimedi per la depressione presuppongono altro.

Attraverso la consulenza psicologica, rivolgendosi ad uno psicologo per la depressione, la persona che ha subito un tale evento “viene accolta insieme al suo vissuto” con l’obiettivo di aiutarla ad esprimere “tutto quello che ha dentro” sia dolore che risorse, essere sostenuta e acquisire nuove risorse personali per evitare che la condizione si cronicizzi e gestire situazioni future.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!