Attacco di panico

Cos’è l’attacco di panico?

È un’ansia estrema che si sviluppa in pochissimo tempo manifestando sintomi molto intensi che danno la sensazione di morire e perdere il controllo.

Quali sono i sintomi dell’attacco di panico?

Attacco di panico
attacco di panico
  • Palpitazioni, tachicardia, dolore al petto, nausea o disturbi addominali
  • Tremori, sudorazione, brividi o vampate di calore, sensazioni di torpore o di formicolio
  • Sensazione di soffocamento e svenimento
  • sensazione di confusione di sé e dell’ambiente circostante
  • Derealizzazione o depersonalizzazione
  • Paura di perdere il controllo, di impazzire o morire

Quali sono le cause dell’attacco di panico?

Le cause sono spesso inconsce e riguardano situazione considerate estremamente pericolose per la persona implicata. Tali reazione generano un’ansia e una paura talmente intensa da sfuggire a qualunque controllo cosciente e razionale. Ne consegue la sensazione di perdere il controllo e il timore di impazzire e morire.

Cosa può fare lo psicologo per l’attacco di panico?

Il panico è causato da un vissuto emotivo non pensato e non comunicato. Ne consegue che tale vissuto viene agito attraverso reazioni fisiologiche incomprensibili. Rivolgendosi ad uno psicologo per l’attacco di panico, si accede in uno spazio personale e dedicato alla valutazione della problematica. Attraverso la consulenza psicologica è possibile pensare tale vissuto per trovarne la causa e sviluppare modi personali di gestirlo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!